IL MIO DIARIO DELLE SCARPE:
Un mix di Novità e Storia, Curiosità e Moda ... il tutto unito ad un po' di Me, con il mio punto di vista e le mie esperienze
Non il solito Fashion blog ... ma uno Shoe Blog!

giovedì 15 dicembre 2011

I primi tacchi non si scordano mai....

Rieccomi sono tornata dopo una piccola pausa che mi sono presa per festeggiare e "digerire" i miei primi 30 anni.... un traguardo importante per una donna... come il giorno in cui puoi finalmente indossare i primi tacchi... io ero una ragazzinetta e le prime scarpe alte che ho indossato sono state le "campesinas" delle mini zeppe estive ed economiche.... cioè queste qui di lato!
Bruttine è dir poco lo so , ma io mi ci sentivo stra figa e soprattutto altissima, poi sono passata al décolléte nero tacco 5 cm, una tristezza infinita a ripensarci oggi, ma anche qui vi assicuro che mi sentivo una modella sarà perchè le indossavo per un "simil-concorso di bellezza", poi finalmente sono arrivata ai 7 cm..... e con i 18 anni ai favolosi 10/12 cm dai quali non mi sono mai mai più separata.... aaaa l'amore!!!!
Io sono stata una di quelle che ha fatto un percorso corretto e naturale per arrivare all'apice del successo, cioè camminare correttamente sui tacchi, lo so può sembrare presuntuoso da dire, ma io lo ritengo obbiettivo, cosi come dico che sono una frana a cucire e fare tutti quei lavoretti manuali per la casa, cosi dico che sono brava a camminare sui tacchi! Per questo con l'aiuto di una guida che ho trovato in rete vi dò qualche consiglio per camminare sui tacchi con disinvoltura evitando questi atteggiamenti:

  1. Mai iniziare con un tacco 12 , meglio iniziare gradualmente in modo da prendere familiartà con il tacco e perfezionare l'andatura, magari facendo delle prime prove in casa per qualche ora alla volta.
  2. Mai Piegare le Ginocchia , il modo di  camminare risulterebbe molto sgraziato (vedi Antonella Clerici), ma non tenere le gambe troppo rigide perchè potreste sembrare dei militari in marcia, quindi direi rilassate il corpo portate le spalle indietro e la pancia in dentro e camminate nel modo più naturale possibile.
  3. Mai Scaricare tutto il peso del piede sul tacco, che essendo di norma la parte più sottile ed obbliqua della scarpa è molto precaria e vi potrebbe far perdere l'equilibrio.
  4. Mai imitare la camminata marcata delle modelle , rischierete di risultare volgari , piuttosto cercate di mettere i piedi uno a fianco all'altra camminando sul filo di una linea immaginaria.
....e un giorno anche chi non ha mai camminato sui tacchi potrà aspirare ad uno splendido tacco 12 come questo....
( il mio ultimo splendido acquisto alla fine dell'estate 2011)

3 commenti:

  1. F.A.V.O.L.O.S.A!!!!

    RispondiElimina
  2. ma grazieeee!!! ;-) il mio primo commento.... sono emozionatissima!

    RispondiElimina
  3. piedini super sexy

    RispondiElimina

Il tuo commento per me è importante... che ne pensi?

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...